News & Eventi

Disponibilità della merce ed esperienza d’acquisto migliorate con la nuova soluzione di disattivazione RF/RFID di Checkpoint

March 24, 2015

Milano – I Retailer di abbigliamento specializzato e i grandi magazzini hanno a disposizione nuove soluzioni sempre più adatte alle loro esigenze.

Con il crescente affidamento dei Retailer  alla tecnologia RFID, la nuova soluzione Counterpoint iD offre l’integrazione di processi aziendali chiave, quali accuratezza d’inventario e prevenzione delle perdite, con le operazioni di cassa. Grazie ai vantaggi dimostrati offerti dalla tecnologia RFID, tra cui un’accuratezza d’inventario superiore al 99% e la prevenzione per le perdite, i Retailer hanno cercato un modo per sfruttare l’RFID anche per le operazioni di cassa e migliorare l’esperienza d’acquisto dei clienti. Gli obiettivi sono quelli di ottimizzare le transazioni dei clienti alla cassa, mantenere l’accuratezza dell’inventario e al contempo disattivare le etichette RFID sui prodotti acquistati per garantire l’efficacia degli allarmi. Con diverse opzioni di configurazione e disattivazione, la famiglia CPiD di Checkpoint Systems è progettata per soddisfare le esigenze dei Retailer, per le operazioni di cassa, a prescindere dall’adozione della tecnologia RFID e dal formato delle etichette.

La gamma di soluzioni CPiD

CPiD-RFID permette ai Retailer di leggere le etichette RFID nel punto cassa per una migliore visibilità della merce, avviando il riordino/il riassortimento delle scorte quando necessario. Inoltre permette la funzionalità EAS RFID-based, di protezione degli articoli, che può essere attivata modificando i dati dell’etichetta, oppure tramite la “disattivazione virtuale”. Quest’ultimo è un processo che, senza alcuna modifica dell’etichetta, identifica l’articolo nell’inventario in modo univoco come venduto, per impedire che l’allarme all’uscita suoni. L’antenna, certificata per il punto cassa, è stata progettata per impedire alle etichette vicine di essere lette, scritte o annullate, riducendo significativamente le letture involontarie e migliorando l’accuratezza delle operazioni di cassa.

CPiD-Dual,  inoltre, permette la disattivazione RF-EAS e l’elaborazione del dato RFID presso la stessa sede ed in simultanea, soluzione ideale per quei Retailer che sono in fase di transizione, dalla tradizionale tecnologia EAS a quella RFID, permettendo così l’utilizzo di etichette miste in alcuni o in tutti i punti vendita.

Entrambe queste nuove soluzioni prevedono lettori RFID compatti e un assortimento completo di pannelli di disattivazione per etichette morbide o rigide con tecnologia RF ed RF-RFID.

“I retailer di abbigliamento specializzato ed i grandi magazzini sono soggetti a forti pressioni sul prezzo e sul margine e sono costantemente alla ricerca di soluzioni per migliorare l’efficienza, la disponibilità dei prodotti, e il fatturato. Inoltre sono consapevoli della necessità che i loro punti vendita debbano offrire un vantaggio competitivo in ciascuna di queste aree” ha commentato Uwe Sydon, Senior Vice President Innovation and Technology, Merchandise Availability Solutions di Checkpoint Systems. “La nostra gamma CPiD  fornisce  ai retailer una soluzione pratica per la transizione dalla tradizionale tecnologia EAS a quella RFID, migliorando al contempo l’esperienza d’acquisto dei clienti.”

Checkpoint Systems (http://it.checkpointsystems.com/) – Checkpoint Systems è leader mondiale per le soluzioni di disponibilità della merce nel settore retail, che comprendono la prevenzione delle perdite e la visibilità della merce. Checkpoint fornisce soluzioni end-to-end che permettono ai retailer di ottenere una migliore accuratezza dell’inventario, in tempo reale, velocizzare il ciclo di rifornimento delle scorte, prevenire i casi di disassortimento e ridurre i furti, migliorando, quindi, la disponibilità della merce sugli scaffali e l’esperienza del cliente. Le soluzioni Checkpoint si basano su 45 anni di esperienza nel settore della tecnologia a radio frequenza, su soluzioni antifurto innovative e di prevenzione delle perdite, su hardware e software RFId leader di mercato e su funzionalità di etichettatura complete, per etichettare, proteggere e tracciare la merce dalla fonte allo scaffale. I clienti Checkpoint beneficiano dell’aumento delle vendite e dei profitti grazie all’implementazione delle soluzioni di disponibilità della merce, che permettono al prodotto giusto, di trovarsi al posto giusto, quando i clienti sono pronti ad effettuare l’acquisto. Quotata alla borsa di New York (NYSE: CKP), Checkpoint opera nei maggiori mercati globali e impiega 4.700 persone in tutto il mondo.

Twitter: @checkpointsys

 

Ufficio Stampa Checkpoint Systems Italia SpA

Gaia Giannotti

Gaia.Giannotti@eur.checkpt.com

Flavia Camboni

Flavia.Camboni@eur.checkpt.com

02 90 355 202

335 642 44 33